You Are Here: Home » DIARIO DI BORDO » COME » I lettori nascono liberi e liberi devono restare

I lettori nascono liberi e liberi devono restare

+ leggi + cresci.
Giornata regionale di formazione
ideata, organizzata e promossa da Associazione Italiana Biblioteche РSezione Friuli-Venezia Giulia e Cooperativa Damatrà
.

IMG_2085
Arriviamo al Palazzo della Regione e ci addentriamo verso l’Auditorium … Entriamo per capire come sistemarci e conosciamo il primo partecipante alla giornata di formazione (qui a fianco nella foto): abbiamo gi√† capito che capiamo che l’esperienza sar√† davvero stimolante …

IMG_2079


Ci siamo!
– sono le prime parole introduttive – Siamo in 250 e il Filobus √® parcheggiato qui fuori. Possiamo partire. (E in effetti questa √® l’immagine che accoglie maestosa noi di teatroescuola, fuori dal Palazzo della Regione mentre parcheggiamo la macchina).

Cos√¨ Mara Fabro, della cooperativa Damatr√† apre, “festeggiando” – questa importante giornata di formazione.

Siamo qui, nella “Repubblica dell’Immaginazione”, per parlare di un progetto di¬†condivisione della LETTURA. Vorremmo dare ai bambini il CORAGGIO di LEGGERE, nonostante tutto, perch√© leggere d√† ai bambini un importante e speciale “diritto di cittadinanza”, quello di Crescere (Leggendo).
L’Assessore Roberto Molinaro prende la parola: “La Regione crede in questo progetto, in quanto progetto congiunto, che tiene conto di tante forze (anche internazionali, considerando che la Biblioteca di Capodistria √® in sala!). Crescere Leggendo e il Festival letteratura bambina sono progetti che nobilitano un percorso complesso, che sta funzionando e coinvolgendo tutta la regione”.

Ringrazia, dunque, AIB, Damatr√† – con l’emblematico Filobus che ormai √® un’immagine riconoscibile! – e anche Salani che ha accettato di testimoniare attivamente per l’iniziativa. Sono molti i punti a favore di questo progetto: c’√® un coordinamento nazionale che √® fondamentale, ed √® quello dell’AIB; c’√® un aspetto concettuale non trascurabile, poich√© √® colpevole dimenticare che le biblioteche vanno ben oltre ai “clic” di un mouse, ma sono fatte di cultura e contenuti. Inoltre Crescere Leggendo ha fatto da collante per tantissime realt√† che come soggetti virtuosi, istituzionali e non, stanno costruendo un paesaggio complesso. La rete √® una rete reale, oltre che virtuale. Le persone ragionano su progetti veri, che ampliano sempre pi√Ļ una visione completa della lettura come strumento imprescindibile.
“Ogni anno siamo andati avanti, creando progetti nuovi – aggiunge – credo che andremo avanti ancora con nuove proposte, quest’anno √® la prima edizione del Festival della Letteratura Bambina, il prossimo anno sicuramente ci sar√† un nuovo debutto”.

Al microfono poi la Presidente dell’AIB FVG, Cristina Marsili, che rileva con piacere alcune presenze di bibliotecari dal Veneto. E come prima cosa ringrazia doverosamente per il prezioso sostegno l’Assessore Roberto Molinaro, che ha sostenuto il percorso con coraggio. Poi si rivolge, con complicit√†, alla collega Mara, di Damatr√†, che ha curato il ¬†coordinamento di tutte le iniziative, capillarmente e per questo va ringraziata davvero molto (!). Cristina si rivolge poi ai relatori (in particolare al professor Roberto Denti per la sua passione infinita e feconda verso la promozione per la lettura) e li ringrazia per aver accettato di far parte di questo progetto, portando testimonianze importantissimi per la causa di Crescere Leggendo.

Molte sono le professionalità che in sala partecipano a questa giornata: insegnanti, bibliotecari, educatori, operatori culturali. Uniti per parlare di una PROMOZIONE INTEGRATA DELLA LETTURA.

I bambini, cresciuti nel progetto NATI PER LEGGERE, hanno trovato una grandissima “culla” dove hanno imparato a leggere come possono i piccolissimi … ora li accompagniamo verso un percorso nuovo, CRESCERE LEGGENDO, e vorremmo accompagnarli a diventare buoni lettori e attenti cittadini.

Chiara Carminati, l’Associazione 0432, Ert teatroescuola … tutti sono in sala e tutti hanno coordinato e reso possibile insieme questo progetto!

Ivana Battaglia – storica bibliotecaria di San Giorgio di Nogaro – introduce, emozionata, i due “Giganti” relatori che seguiranno a breve, iniziando la giornata di studi … Roberto Denti e Luigi Spagnol.

About The Author

Referenti e collaboratori attività educativa del circuito multidisciplinare Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia (Prosa, Musica, Danza)

Number of Entries : 223

© 2014 Powered By Mollusk

Scroll to top