You Are Here: Home » DIARIO DI BORDO » EN AVANT MARCHE! – Giorno 2: LA TAVOLA ROTONDA

EN AVANT MARCHE! – Giorno 2: LA TAVOLA ROTONDA

tovaglioli in tavola rontonda

tovaglioli in tavola rotonda

Ieri, in un rilassante e intenso pomeriggio insieme, usando la tecnica del Batik, guidati da Virginia di Lazzaro, abbiamo tracciato impronte, avanzando come formiche, come stormi, come lenti licheni, anarchiche greggi, comete vorticanti,  …, disegnando i nostri pensieri su una grande tovaglia bianca che nella notte, grazie alle magiche alchimie di Virginia, si è trasformata in un campo azzurro segnato dalla permanenza chiara di quelle stesse geometrie. Ripartiamo stamattina al Centro Culturale alla Grazie di Udine, per la seconda giornata della formazione regionale del teatroescuola, proprio da questa tovaglia, mangiando pane, burro e marmellata, insieme, artisti, insegnati, educatori.

La mattinata scorrerà impegnata in una tavola rotonda, fomentata da Francesca Gentile, Antonio Catalano e Francesca Breschi a parlar di Arte e di Comunità.

Un tema complesso, denso, spesso. Un tema che nasce dalla “deflagrazione” del teatroescuola cui si è imposto oggi un movimento, l’esplosione come fuoco artificiale. Un tema urgente in questo momento di passaggio, in questo momento di crisi, di scelte necessarie; un momento che chiede di interrogarci sul nostro fare, sul nostro ruolo di operatori teatrali che cercano l’infanzia in una dimensione sociale, sul nostro agire come operatori che stanno in mezzo fra Arte e Comunità.

Ma che cos’è arte e cos’è comunità, oggi, nel presente contemporaneo? Quali ruoli arte e comunità svolgono l’una verso l’altra? Cosa si scambiano? Cosa condividono? Come si relazionano?

E ancora: quali relazioni oggi si tessono fra individuo “qualunque” e artista? Quali scambi e quali condivisioni? Quali i ruoli?

E ancora: quali le relazioni fra l’individuo e l’arte e fra l’artista e la comunità?

Molte le domande che dondolano su questa altalena, fra micro e macro, fra soggettivo e collettivo, fra particolare e generale.

A noi, in qualità di “e” di congiunzione spetta forse la curiosità di indagare le affinità, le segrete corrispondenze; la volontà di creare e sostenere ponti, di permettere alla comunità di andare verso l’arte e all’arte di restituire, riconoscere, custodire la comunità.

 

 

 

About The Author

Referenti e collaboratori attività educativa del circuito multidisciplinare Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia (Prosa, Musica, Danza)

Number of Entries : 198

© 2014 Powered By Mollusk

Scroll to top