ATTENTI ALLA MUSICA PORDENONE 6 OTTOBRE 2018

giornata formativa regionale per gli insegnanti, gli operatori educativi, culturali ed artistici
con il riconoscimento del MIUR Ufficio Scolastico Regionale per il FVG
e la collaborazione del USCI Unione Società Corali del FVG

ESPLORA i legami della musica e dell’infanzia

Pordenone, Teatro Verdi
Sabato 6 ottobre 2018

 

La suggestione che ci accompagnerà per l’anno scolastico 2018/2019 è ESPLORA. I LEGAMI DELLA MERAVIGLIA. I diversi percorsi formativi sia per gli alunni che per gli insegnanti, ma più in generale le proposte del teatroescuola 2018/2019, circondate e accolte con questo sguardo indagatore, ricercatore di connessioni, di relazioni, di legami.
Le arti dello spettacolo dal vivo hanno un ruolo importante nella formazione delle relazioni sociali e contribuiscono in maniera determinante al legame fra genitori e figli, al legame delle persone con i luoghi e con il tempo. Rifletteremo dunque sull’esplorazione artistica come legame, come relazione.
Esplorare significa ‘indagare cose conosciute alla ricerca di qualcosa’. Esplorare è un movimento innescato dalla curiosità e alimentato dalla passione, che crea connessioni profonde con ciò che ci circonda – e con noi stessi – stupendoci, meravigliandoci.

La giornata pordenonese, attraverso i diversi incontri si concentra come di consueto, in particolare sul rapporto fra musica-danza-infanzia stimolando un dialogo, la condivisione dei punti di vista, un confronto il più possibile dialettico fra insegnanti, artisti, adulti in genere impegnati nell’educazione in campo musicale e coreutico oggi.
Le proposte sono delle esperienze di esplorazione del suono, dello spazio, alla ricerca della nostra personale relazione fra suono, spazio e tempo; dove il suono è anche quello della propria voce e lo spazio e il proprio spazio interiore. Un’esplorazione che si fa ascoltando.

Come nella consuetudine di tutte le giornate formative del teatroescuola, la giornata si articola in una parte di TAVOLA ROTONDA (al mattino) e una parte di SEMINARI/ATELIER (nel pomeriggio) che propongono ai partecipanti conversazioni ed esperienze brevi (ma significative) di azione. Invitati alle giornate sono da un lato gli insegnanti, gli educatori, i bibliotecari, gli operatori culturali, e dall’altro gli artisti, attori, poeti, musicisti, compositori, danzatori, scrittori, pittori, scultori, … che si relazionano con l’infanzia o che con l’infanzia vogliono misurarsi.

PROGRAMMA

Pordenone, Teatro Verdi, Sabato 6 ottobre 2018

ore 9.00 – 13.00 > TAVOLA ROTONDA: I legami della musica e l’infanzia

con la partecipazione di Maria Grazia Bellia (direttrice di coro, formatrice, didatta), Davide Tidoni (artista sonoro, ricercatore), Andrea Apostoli (audience developer, musicista, compositore), Elisa Ulian (musicista, ricercatrice vocale, cantante)

ore 14.30-18.30 > WORKSHOP tematici *

# Il coro scenico, a cura di Maria Grazia Bellia 

Laboratorio dedicato ad approfondire l’indagine sulla voce e sul coro partendo dall’ascolto del corpo e della percezione dello spazio come elementi necessari al lavoro corale. Il coro come esperienza corporea oltreché vocale da proporre ai bambini come esplorazione delle relazioni e degli spazi.

 # Listening/Intervention – Ascolto/Intervento, a cura di Davide Tidoni

Ascolti ed interventi alla ricerca della meraviglia. Laboratorio aperto a chiunque sia interessato all’interazione fra suono, spazio e ascolto. Attraverso esercizi e ascolti si sperimenta attivamente la presenza concreta del suono che ci mette in relazione con uno spazio e un tempo. Il laboratorio ben oltre al campo dell’acustica introduce concetti e principi applicabili ad altri campi di ricerca ed esperienza da proporre ai bambini come relazione con il mondo.

 # Ad alta voce, a cura di Elisa Ulian

Laboratorio sulla voce dove canto, creatività ed ascolto, consapevolezza ed improvvisazione, fanno parte dell’esperienza dell’ascoltare. Alla scoperta delle potenzialità inespresse della voce attraverso esercizi che conducono il gruppo alla ricerca delle radici profonde della voce, delle sonorità che parlano di noi e che vibrano nel corpo.

 # La musica e l’infanzia: sentire e ascoltare, a cura di Andrea Apostoli

Laboratorio dedicato ad approfondire il tema dell’educazione musicale dei bambini fin dalla primissima infanzia, educazione proposta come relazione emozionale fra adulti e bambini, come cura di un ambiente musicale stimolante che rispetti i tempi e le potenzialità dell’infanzia, come condivisione di esperienze di ascolto e di comunicazione musicale. Un’educazione che si concentra sul significato profondo della musica necessaria allo sviluppo armonico della personalità dei bambini.

Per partecipare

La partecipazione ai laboratori è a numero chiuso. Per aderire è necessario inviare ISCRIZIONE all’indirizzo info@teatroescuola.it con questo modulo e la scelta del laboratorio/i. L’iscrizione è valida solo se confermata dall’ERT al recapito fornito. La partecipazione ai corsi è a titolo gratuito.

Per aderire e rinnovare gratuitamente la tessera SOCIETATES per l’anno scolastico 2018/2019 inviare all’indirizzo info@teatroescuola.it questo modulo.
Recesso: è possibile rinunciare alla partecipazione ai percorsi prenotati dandone comunicazione allo 0432 224214 o all’indirizzo info@teatroescuola.it; se la disdetta è effettuata entro 48 ore prima dell’inizio della formazione non ci sarà alcun corrispettivo a carico del partecipante; oltre a tale termine verrà addebitata al partecipante (indipendentemente dall’adesione a SocietaTES) una penale pari all’intera quota di iscrizione ai percorsi pari a € 10,00.

ATTENTI ALLA MUSICA 2018

© 2017 Powered By Mollusk - Privacy Policy